BENESSERE

Le migliori scarpe running da usare con plantari

Valora este artículo
scarpe running da usare con plantari
Scarpe running da usare con plantari

Le scarpe running da usare con plantari sono quelle che dispongono di abbastanza spazio all’interno per ospitare una soletta completa. Molti corridori hanno la necessità di indossare un plantare personalizzato, consigliato dal proprio podologo o specialista della salute.

Le migliori scarpe running da usare con plantari del 2021

Questo tipo di calzatura si caratterizza per avere una pianta più ampia, che permette l’adattamento del plantare. Di seguito ti presentiamo alcune tra le migliori scarpe da usare con plantari del 2021.

New Balance Fresh Foam 1080 V11

Le Fresh Foam 1080 V11 sono il modello più popolare di questo marchio. Una scarpa con un alto livello di ammortizzazione per i corridori che desiderano allenarsi su lunghe distanze. Grazie a questo ottimo materiale ammortizzante, sono adatti per corridori con un peso elevato, di oltre 80 chilogrammi. Dispongono di un’intersuola Fresh Foam X con elevata capacità di assorbimento e ritorno di energia per una corsa più esplosiva.

Adidas Ultraboost 21

Le Ultraboost sono una delle scarpe più famose della storia del marchio, caratterizzate dal Boost, la migliore ammortizzazione di Adidas. Questo materiale è costituito da una schiuma molto leggera, ma che assorbe gli impatti più forti che possono crearsi durante la corsa. Inoltre, la versione 21 arriva con un design completamente differente, adesso un po’ più massimalista e con una piattaforma ammortizzante molto più alta. Queste scarpe sono ottime per runner di peso medio o elevato,  ed in allenamenti di media o lunga distanza.

Saucony Triumph 18

Le Triumph 18 sono tra le scarpe più popolari nel campo delle calzature con appoggio neutro ad alta ammortizzazione. Si presentano con un’ammortizzazione PwrRun + migliorata, con più assorbenza e ritorno di energia rispetto a prima. Con larga e spaziosa pianta che sia adatta a qualsiasi tipo di soletta. Queste scarpe sono consigliate per runner di peso elevato e per allenamenti su lunghe distanze.

Asics Gel Nimbus 23

Le Nimbus non sono solo un modello emblematico di Asics, ma anche dell’intero mercato del running. Una delle scarpe da running neutre più famose al mondo. Queste Asics sono scarpe da allenamento per runner di peso elevato che prediligono le lunghe distanze. In effetti, sono una delle scarpe da corsa più usate nelle maratone. Ciò che le rende fantastiche è la loro tecnologia unita ad una struttura robusta che fornisce stabilità e una pianta larga per un maggiore comfort. Dispongono della combinazione Flytefoam e Gel per dare un appoggio morbido e il Trusstic System per creare supporto e stabilità durante il movimento.

Nike React Infinity Run Flyknit 2

La Nike React Infinity Run Flyknit 2 è una scarpa da allenamento nota per prevenire gli infortuni. Con una struttura leggera, morbida e flessibile, con materiali imbottiti per offrire più comfort. Dotate della schiuma React, che assorbe l’impatto della suola e crea un ritorno di energia per dare maggiore spinta al runner. Inoltre, la tomaia è realizzata con un tessuto traspirante resistente, che mantiene i tuoi piedi freschi e asciutti. Hanno una suola universale che si adatta a qualsiasi tipo di plantare. Sono consigliate a corridori di peso medio e di appoggio neutro,perfette per le medie distanze.

Mizuno Wave Skyrise 2

Le Mizuno Wave Skyrise 2 sono scarpe che si caratterizzano per la loro versatilità. Una scarpa che ricerca l’equilibrio tra comfort, stabilità e leggerezza. Sono ottime sia per i corridori di peso medio che per i pesi massimi. Ideale per allenamenti a lunga distanza. Hanno il nuovo sistema di ammortizzazione Enerzy, che fornisce morbidezza e ritorno di energia.

Nike Air Zoom Vomero 15

Queste scarpe sono tra le nike più gettonate per gli allenamenti. Hanno una struttura tipo racer, con uno stile aerodinamico per correre con la massima velocità possibile. Inoltre, sono dotate del ZoomX, una delle ammortizzazioni più nuove e più reattive sul mercato. Inoltre, hanno una zona Air, che assorbe gli impatti più intensi. Queste scarpe sono state create per l’allenamento di runner dal peso medio e alto, e danno il loro massimo sulle medie distanze.

Brooks Glycerin 19

La nuova Brooks Glycerin 19 ha un aspetto professionale, si potrebbe dire che è la scarpa più performante per i runners con appoggio neutro che vogliono allenarsi su lunghe distanze. Sono indicate per corridori dal peso elevato, poiché hanno un alto livello di ammortizzazione e stabilità che si unisce ad una struttura piuttosto robusta. Ecco perché possono essere paragonate a modelli come le Asics Nimbus. Inoltre, dispongono di un’intersuola con materiale DNA Loft, una schiuma ad alta reattività e ammortizzazione.

Hoka One One Rincon 2

La nuova Rincon 2 è una scarpa massimalista, in perfetto stile Hoka One One. Sono caratterizzate da un profilo alto, con una piattaforma di ammortizzazione abbastanza prominente. Queste scarpe sono consigliate a runners con appoggio neutro e peso medio che cercano una scarpa per allenamenti di media distanza e anche lunga nel caso siano dotati di una buona tecnica. La tomaia è stata migliorata con un tessuto traspirante e un’intersuola assorbente per un comfort assoluto.

New Balance Fresh Foam Beacon V3

Le nuove Fresh Foam Beacon V3 sono scarpe che riescono a combinare ammortizzazione e leggerezza. Sono ottime per quegli allenamenti quotidiani senza intensità che ti permettono di migliorare la tecnica. Sono consigliate per i corridori di peso medio, che desiderano allenarsi al massimo su distanze medie. La loro migliore caratterisitca è la sua schiuma Fresh Foam X, che è più morbida e leggera per un appoggio molto più confortevole.

Saucony Endorphin Shift

Le Saucony Endorphin Shift hanno una costruzione massimalista, con profili alti e un livello di ammortizzazione elevato. Per questo motivo, sono adatte a corridori di peso elevato, che superano gli 80 chilogrammi. In termini di distanza, i più consigliati sono gli allenamenti di media distanza, ma possono risultare utili anche negli allenamenti più lunghi. La loto tecnologia migliore è il PwrRun, un’ammortizzazione reattiva per il massimo comfort e ritorno di energia.

Previous post

Cosa sono i muscoli Isquiotibiali? - Esercizi, infortuni e prevenzione

Next post

Scarpe miste - Migliori modelli del 2021

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *