REVIEWS

Brooks ghost 14, le migliori scarpe d’allenamento del marchio americano

Valora este artículo
Brooks ghost 14
Nuove Brooks ghost 14

Benvenuti alla review delle nuove Brooks Ghost 14. Stiamo parlando di uno dei modelli più emblematici di questo marchio, che ogni stagione si colloca al vertice delle classifiche di vendita. Questo modello si unisce alla categoria “allenamento” delle scarpe Brooks 2021. Non staccare gli occhi dallo schermo e continua a leggere per scoprire tutti i dettagli e capire se si tratta delle scarpe giuste per te.

Review completa delle Brooks Ghost 14

Distanze e uso consigliato per le  Brooks Ghost 14

Queste scarpe appartengono alla gamma Cushion del brand. Questa serie contiene scarpe che danno la priorità all’ammortizzazione e al comfort. Sono consigliate per i runner che ricercano la massima comodità in ogni momento e una piacevole sensazione di leggerezza. Ecco perché sono indicate per gli allenamenti quotidiani. Tuttavia, possono anche essere utilizzate in mezze maratone e persino maratone complete. Infatti, le nuove Brooks Ghost 14 si comportano perfettamente nelle lunghe o medie distanze, a ritmi moderati. Queste scarpe sono anche molto specifiche in termini di tipo di terreno più adatto. Sono scarpe da asfalto al 100%, che danno le loro migliori prestazioni su superfici piane e asciutte.

Profilo del corridore

Le Brooks Ghost 14 sono ottime per chi cerca una scarpa esclusiva per l’allenamento. Ecco perché il comfort e la sicurezza hanno la priorità sulla velocità. Queste scarpe non richiedono grande esperienza nella corsa, sono scarpe che possono essere utilizzate da qualsiasi runner, per avere allenamenti piacevoli.

Grazie al loro buon livello di ammortizzazione, sono perfette per i corridori di peso medio, o anche di peso elevato, ma con una buona tecnica e muscoli allenati. È anche importante sapere che sono scarpe con appoggio neutro, quindi, se stai cercando calzature per pronatori, ti consigliamo di dare un’occhiata alle Adrenaline GTS 21.

Nuova ammortizzazione migliorata

Per entrare nei dettagli tecnici delle scarpe, inizieremo con l’ammortizzazione. Come accennato in precedenza, la linea Brooks Cushion punta al comfort e all’ammortizzazione. Ecco perché è stato implementato il noto composto DNA Loft, ma ora lungo l’intera suola per proteggere tutto il piede. Questo materiale è molto assorbente, e riduce notevolmente l’impatto in modo che i corridori possano percorrere tutti i chilometri che desiderano ogni giorno. Questo elevato livello di comfort è ciò che le rende ideali per l’allenamento quotidiano.

Struttura di alta tecnologia per una migliore transizione

La struttura esterna è un altro dei punti di forza di queste scarpe. La tomaia è stata completamente rinnovata, adesso presenta una vestibilità migliorata. Il tessuto 3D del collo del piede presenta miglioramenti per adattarsi meglio alla forma dei piedi. Questo crea una sensazione di adattamento personalizzato per ogni runner. Inoltre, la stabilità ed il supporto sono altri due grandi vantaggi, creando una sensazione di sicurezza in ogni transizione.

Un’altra delle qualità delle Brooks Ghost 14 è la flessibilità dei suoi materiali. Ciò si ottiene grazie alla tecnologia Segmented Crash Pad, che è responsabile dell’eccllenti transizioni tra fase di appoggio e ripartenza. In effetti, il marchio pubblicizza che le transizioni sono così fluide che in molte occasioni il corridore non sarà nemmeno in grado di notarle.

Previous post

Mizuno Wave Sky 5 - Analisi e Opinioni

Next post

Saucony Triumph 19 - Caratteristiche e opinioni

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *