ALLENAMENTIBENESSERE

Palestra e Running, la combinazione perfetta

Valora este artículo
Palestra e Running
Palestra e Running

Quando si parla di attività che si sposano perfettamente, la palestra e il running sono un esempio perfetto. I runner sono alla continua ricerca di esercizi per migliorare la resistenza e la forza che possano aiutarli a ottenere prestazioni migliori sia durante gli allenamenti, si nelle competizioni. In questo articolo ti sveliamo dei consiglio per poter combinare perfettamente palestra e running.

Palestra e Running, la combinazione perfetta

Correre e allenarsi in palestra sono attività compatibili

La corsa è un’attività che richiede un ottimo sviluppo muscolare. Sappiamo benissimo che la parte inferiore del corpo, che comprende i glutei e le gambe, è la zona più interessata durante la corsa. Tuttavia, indirettamente, anche i muscoli della parte superiore svolgono un ruolo fondamentale durante una pratica come il running.

Ecco perché molti corridori cercano di integrare i loro allenamenti di running con allenamenti in palestra. Lavorando sulla forza muscolare e sulla resistenza, anche le prestazioni verranno influenzate positivamente, consentendo una maggiore resistenza, più agilità, velocità e meno possibilità di infortuni. Ecco perché possiamo affermare con certezza che l’allenamento in palestra e il running sono due attività che si completano perfettamente.

Vantaggi della combinazione di palestra e running

Come abbiamo accennato, il fatto di combinare queste due attività non può portare altro che benefici per il corpo e per le nostre prestazioni sportive. Di seguito vediamo alcuni dei principali vantaggi della combinazione di palestra e running.

  • Aumento della resistenza di tutti i muscoli del corpo per poter sopportare l’intensità di una corsa.
  • I muscoli acquisiscono forza.
  • Riduce la probabilità di infortuni.
  • I muscoli delle gambe acquisiscono maggiore forza e resistenza.
  • La stabilità e l’equilibrio migliorano.
  • Migliora la capacità di mantenere un ritmo di corsa costante grazie alla forza muscolare.

Disporre di un paio di scarpe per ogni disciplina

Se hai già deciso di combinare la palestra e il running, è importante disporre dell’attrezzatura giusta. In commercio si possono trovare scarpe specifiche per ogni pratica. Nel mondo della crosa esistono diversi tipi di scarpe da running, come quelle specializzate nell’ammortizzazione, poiché la corsa è un’attività ad alto impatto ed è necessaria una buona capacità di assorbimento. Per quanto riguarda le scarpe da allenamento o da fitness, si tratta di modelli creati apposta per essere usati in palestra e per eseguire esercizi funzionali, di forza e di resistenza, nonché esercizi a intervalli di intensità. Questo tipo di calzature è specializzato in stabilità e supporto.

Praticare uno sport senza le scarpe adatte può essere un grande rischio per la salute, poiché la probabilità di infortuni aumenta. Bisogna precisare anche che esistono scarpe ibride, che possono essere utilizzate sia per la palestra sia per la corsa. Tuttavia, se sei un corridore esperto, ti consigliamo di avere una scarpa specifica per ogni disciplina.

I migliori esercizi di palestra per corridori

La maggior parte dei corridori, quando si trova in palestra, si concentra sugli allenamenti della parte inferiore del corpo per migliorare la forza e la resistenza delle gambe. Se anche tu hai lo stesso obiettivo, alcuni dei migliori esercizi sono quelli a peso morto, lo squat e il curl di gambe con macchina.

Quanto detto prima può essere integrato con altri esercizi che coinvolgono altre parti del corpo, per aumentare la forza muscolare in generale. Puoi eseguire esercizi addominali con o senza peso, nonché esercizi per rafforzare la schiena come trazioni, e pulley per la schiena.

Inoltre, per allenare i muscoli delle braccia sarebbe opportuno eseguire esercizi per bicipiti, tricipiti e pettorali. Avere forza in tutti i muscoli del corpo influenzerà positivamente il rendimento durante la corsa.

Questa è solo una piccola descrizione degli esercizi che di solito vengono eseguiti dai corridori. Ma, per metterli in pratica, è consigliabile farlo in compagnia di un personal trainer, per sviluppare una routine specifica per il tuo tipo di corpo e i tuoi obiettivi, e anche per evitare infortuni dovuti a posture scorrette durante gli esercizi.

Previous post

Il digiuno intermittente e il running: benefici e vantaggi.

Next post

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *